english version

L'impresario delle Canarie - Lo spettacolo


Intermezzo per musica in due parti
di Pietro Metastasio

musica di Giovan Battista Martini

Venezia, XVII secolo. La bella e prosperosa cantante Dorina deve debuttare, la sera stessa, nell’opera Cleopatra. Ed ecco che le si presenta uno strano tipo. Si chiama Nibbio, si dice impresario e proprietario di un grande teatro nelle Isole Canarie, ed anche autore e, certamente, grande e focoso ammiratore della bella Dorina che vorrebbe scritturare ad ogni costo. Tra arie e gorgheggi, Sfingi egizie e schiavi di colore, servette maliziose ed impossibili clausole contrattuali, la storia si dipana, ma alla fine…

Allestito su richiesta della Sopraintendenza alle Belle Arti di Roma, in occasione della mostra Sogni e favole io fingo dedicata a Metastasio nel Museo del Palazzo Venezia, l’intermezzo è stato rappresentato anche al Mittelfest, nella rassegna delle Marionette Colla di Milano, all’American Academy of Rome, e, di recente, nell’ambito del Pergolesi Spontini Festival, con il complesso da camera Sonorum Concentus diretto dal maestro Federico Amendola e con i cantanti Barbara Di Castri e Federico Di Pasquale.